Panoramica delle sanzioni nelle zone ambientali in Europa

In tutte le zone ambientali a traffico limitato istituite in Europa sono previste delle sanzioni per coloro che non rispettano il divieto di accesso o che transitano nella zona ambientale senza un bollino valido.
Soprattutto nei primi anni successivi all’introduzione di una zona ambientale, le singole restrizioni alle classi di emissione e i colori dei bollini possono essere soggetti a delle modifiche. Pertanto i conducenti dei veicoli devono innanzitutto accertarsi di essere in possesso di un bollino valido e del colore giusto.
Se la polizia o le autorità di competenza rilevano un’infrazione, possono essere applicate delle sanzioni talvolta anche molto elevate. Qui di seguito è possibile avere una panoramica delle sanzioni previste nei diversi Paesi.

•    Germania / Bollino blu tedesco /Non ancora stabilito
•    Germania / Bollino ambientale verde tedesco/ 80,00–108,50 €
•    Germania / Bollino per i veicoli elettrici / Facoltativo
•    Repubblica Ceca / Bollino ceco delle emissioni / 1.500,00–2.500,00 CZK (56,00–93,00 €)
•    Francia / Bollino francese Crit’Air / 68,00–375,00 €
•    Danimarca /Bollino ecologico danese / 20.000,00 DKK* (2.700,00 €)
•    Austria / Bollino ambientale austriaco / 80,00–2.180,00 €

*Importo massimo + sequestro del veicolo fino al pagamento

Nelle sanzioni sopraelencate è spesso riportato un importo minimo e uno massimo. In questi casi, infatti, è l’autorità di competenza a stabilire se l’importo deve essere saldato sul posto o se può essere corrisposto tramite bonifico bancario in seguito ad un procedimento amministrativo scritto. Generalmente il pagamento immediato in contanti rappresenta la soluzione più “economica”.