Dal 2011 – Il bollino ecologico danese

Dal 01/11/2011, tutti gli autobus e gli autocarri esteri superiori a 3,5 t che vogliono transitare nelle zone ambientali delle maggiori città danesi necessitano del bollino ecologico danese. Attualmente le zone ambientali a traffico limitato sono in vigore a Copenaghen, Aarhus, Odense e Aalborg.

Il bollino ecologico danese è riconoscibile dal colore verde, riporta la provenienza e la targa del veicolo e viene assegnato a partire dalla categoria EURO 4. Per ottenere il bollino ecologico, i veicoli di categoria EURO 3 invece devono montare un filtro antiparticolato a norma oppure soddisfare i requisiti previsti per i veicoli EURO 4. Il bollino ecologico, inoltre, deve essere apposto in modo ben visibile al parabrezza.

Se un veicolo non soddisfa i requisiti ecologici, i conducenti e le aziende di trasporto possono incorrere in una sanzione fino a 20.000 DKK (2.700 €). Il veicolo può anche essere sottoposto a sequestro fino al pagamento della sanzione. Il rispetto della norma è garantita dalla polizia danese in cooperazione con le autorità locali.

Richiedi qui il bollino ecologico danese per le zone ambientali a traffico limitato in Danimarca

In alcuni casi particolari, i veicoli che non soddisfano i requisiti relativi ai limiti di emissione possono richiedere all’Agenzia danese per la protezione dell’ambiente un’autorizzazione di circolazione provvisoria. Con tale autorizzazione si viene temporaneamente esonerati dal rispetto delle zone ambientali a traffico limitato previste dalla normativa danese. Se la richiesta viene accettata, al veicolo sarà assegnato un bollino rosso. Questo bollino indica che il suddetto veicolo ha il permesso di circolare nella zona ambientale per un periodo limitato. La richiesta deve essere inoltrata all’Agenzia danese per la protezione dell’ambiente con sede a Copenaghen.