Choose your language:
Italiano
Čeština
Dansk
Deutsch
English
Español
Français
Nederlands
Polski
Choose a language Choose a language

Dal 2018 - Registrazioni in Belgio

In Belgio esistono attualmente zone ambientali nella regione di Bruxelles e ad Anversa. A partire dal 2020 entrerà in vigore la zona ambientale di Gand e probabilmente si aggiungeranno anche altri comuni e città più piccoli delle Fiandre, come Mechelen, Willebroek e altri.
A differenza di altri paesi, non esiste l’obbligo del bollino nelle zone ambientali belghe, ma la registrazione del veicolo è necessaria prima di entrare in una zona. Tuttavia, la registrazione non si applica ai veicoli immatricolati in Belgio e nei Paesi Bassi, in quanto sono già registrati nelle banche dati nazionali.

Nelle Fiandre, tutti i tipi di veicoli devono essere attualmente registrati, ad eccezione dei veicoli leggeri come ciclomotori, motocicli, quad, ecc. Tale possibilità di registrazione obbligatoria si applica attualmente ad Anversa e Gand.
Nella regione di Bruxelles, molti tipi di veicoli sono attualmente soggetti all'obbligo di registrazione, ma ciò non si applica ai veicoli leggeri o ai veicoli agricoli. Le zone ambientali in Belgio non sono controllate dalla polizia, ma da telecamere automatiche. In caso di infrazione sarà inflitta una sanzione da 150 a 350 Euro.

Mappe zoomabili di tutte le zone ambientali con i loro confini e informazioni dettagliate sui diversi tipi di veicoli, classi EURO, giorni feriali, orari, regole speciali e deroghe sono disponibili su www.lez-belgium.be o www.Green-Zones-App.eu